Come organizzare cose a Biella e chiamarle Rave-Party per non aver problemi.

Ecco una semplice guida in 3 Step su come organizzare qualcosa a Biella senza rotture di palle.

STEP 1)
Ignorare completamente le seguenti regole:

  • Domanda di Occupazione di Suolo Pubblico al Comune
  • Agibilità
  • Ambulanza
  • Estintori
  • Protezione civile
  • ASL
  • Vigili Urbani
  • Parcheggi e parcheggiatori
  • Licenza per le bancarelle
  • REC
  • Bagni chimici
  • Licenza per gli alcolici
  • Licenza per il cibo
  • Impianto elettrico a norma
  • Autorizzazione al Settore Ambiente e Territorio del Comune.
  • SIAE
  • Senso civico
  • Intelligenza

STEP 2)
Sbattersi 10 minuti per:

  • Trovare uno spazio abbastanza grande da contenere tutti (più è fatiscente, più fa tendenza)
  • Comprare 8 bancali di birra scadente da rivendere al doppio (tanto saranno tutti così strafatti che non capiranno la differenza)
  • Contattare gli spacciatori del luogo (di solito sono comunque loro a trovare voi)
  • Contattare l’amico con i CD Masterizzati male e il SuperStereo comprato da Papino
  • Fregarsene di tutti (vantandosi)
  • Stare rilassati e rotolare tra fango e feci senza soluzione di continuità
  • Dire a tutti che quello è un Rave NON autorizzato (così da evitare rogne e controlli)
  • Fare bordello a più non posso

STEP 3)
Aspettare che faccia giorno per:

  • Rientrare a casa senza preoccuparsi di sistemare/pulire (se tutto va bene anche scortati)

Fine
LBCP

I commenti sono chiusi.